Bluegiga WT11 – Recensione

luca 21 aprile 2012 6

La prova

Per provare il modulo, ho saldato 4 fili ai seguenti PIN:

  • PIN1 (GND)
  • PIN2 (3.3V)
  • PIN6 (RX)
  • PIN26 (TX)

Ho collegato questi PIN, attraverso una breadboard, ad Arduino. Utilizzando un Arduino a 5V, ho dovuto collegare il PIN RX del modulo WT11 al PIN TX di Arduino attraverso una resistenza da 2.2Kohm, come indicato anche nello schema di ArduinoBT.

Per questa prova, ho utilizzato Arduino soltanto come “tramite” tra il modulo e il PC collegando a massa il PIN reset di Arduino come spiegato qui.

Collegato Arduino al PC, è possibile comunicare con il Bluegiga WT11 tramite un terminale con i seguenti parametri: 115200 baud, 8N1:

Per prima cosa configuriamo il modulo bluetooth del laptop:

Attiviamo la visibilità del computer via bluetooth:

Con un doppio click visualizziamo le proprietà del modulo:

Impostiamo il nome del nostro computer e prendiamo nota dell’indirizzo:

Con il comando INFO, possiamo ottenere i dettagli (versione iWrap, tipologia del modulo) mentre con il comando INQUIRY 10 NAME lanciamo una ricerca dei dispositivi bluetooth raggiungibili impostando come timeout 12.8s e chiedendo di risolvere anche il loro nome.

Dopo qualche istante il nostro laptop viene identificato:

Pagine: 1 2 3

6 Comments »

  1. damiano 28 ottobre 2012 at 11:15 - Reply

    ciao, ho seguito le tue istruzioni nel dettagglio ma quando apro putty e provo a scrivere un comando non scrive niente :(
    qualche suggerimento?

    • luca 28 ottobre 2012 at 11:46 - Reply

      Ciao Damiano,

      hai collegato il modulo bluetooth al PC utilizzando Arduino come descritto o con un convertitore usb->seriale?

      • damiano 10 novembre 2012 at 13:11 - Reply

        sì, collegato tutto come descritto,
        forse il firmware non è presente e devo upparlo?
        se è così, ccome posso fare?

        • luca 10 novembre 2012 at 13:32 - Reply

          ciao,

          è strano… cmq devi andare su http://techforum.bluegiga.com/WT11i (registrazione obbligatoria ma gratuita) e scaricare il firmware iWrap e l’utility BlueSuite per fare l’upload. Il tuo modulo è nuovo? Hai già provato a cambiare il baud rate con cui ti colleghi?

  2. Luca 16 febbraio 2014 at 11:36 - Reply

    Buongiorno, mi scusi per il disturbo, il signor Mauro Alfieri mi ha consigliato di rivolgermi a lei. Vorrei approfittare della sua grande conoscenza dell’Arduino per chiederle dei consigli che forse per lei saranno banalità ma per me saranno di grande aiuto.
    Per svolgere un mio progetto, ho intenzione di utilizzare un modulo Bluetooth (HC-05, per esempio) per comandare Arduino tramite Android. I compiti affidati ad Arduino saranno: azionare 4 diversi servomotori (che lavorano individualmente ognuno per il proprio compito) e azionare, a scelta, uno tra 2 diversi pin.
    La domanda che volevo porle è: cosa mi sa dire riguardo al modulo Bluetooth? come si programma in modo che attraverso il software per Android “Blueterm” io possa effettuare il controllo (apertura/chiusura servo, selezione pin da attivare)? non fraintenda, non le chiedo che mi scriva l’intero codice, ma le sarei grato se mi desse un consiglio o comunque un aiuto generale. spero in una sua risposta positiva
    Cordiali saluti

    • luca 17 febbraio 2014 at 23:02 - Reply

      Ciao Luca, diamoci pure del tu ;)
      Il modulo HC05 è “stupido”, nel senso che puoi configurare solo il nome pubblicato e il PIN di associazione… poi lui semplicemente crea un canale di comunicazione tra Arduino e il PC/telefono ad esso collegato. Tutta la logica di comandi/risposte devi implementarla tu. Il consiglio è iniziare ad usare la seriale “classica” e scrivere uno sketch che interpreta comandi che invii dal PC (usando un terminale). Una volta completato, ti basterà passare dalla seriale ad una “softserial” collegata al modulo HC05 e tutto continuerà a funzionare!

Leave A Response »