Mediacenter con Raspberry Pi

luca 03/06/2013 0

La Raspberry Pi, grazie alla GPU Videocore 4 integrata nel chip Broadcom BCM2835, è perfetta come mediacenter; la GPU è infatti in grado di decodificare video in full HD. In questo tutorial vedremo l’installazione e l’utilizzo di Raspbmc.

Cosa mi serve

Il nostro piccolo mediacenter sarà composto da:

  • una Raspberry Pi Type B (con connettività ethernet);
  • un alimentatore micro USB da 2A;
  • una SD card da 4Gb.

Componenti opzionali sono:

  • un case per ospitare la Raspberry Pi (se ne trovano sia in plexiglass che in metallo su eBay e nei vari webstores);
  • una tastiera multimediale, magari wireless, con cui comandare il mediacenter stando comodamente seduti sul divano.

Ho acquistato tutti i gli elementi da RS Components, uno dei distributori ufficiali.

 

 

Raspbmc

Raspbmc è una distribuzione Linux pensata per Raspberry Pi che già include al suo interno l’ottimo media player XBMC.

L’installazione è molto semplice: per prima cosa scarichiamo dal sito ufficiale il setup (disponibile per Windows, Linux e MacOSX):

Quindi inseriamo la SD nel lettore del PC ed eseguiamo il setup. Selezioniamo il volume che corrisponde alla SD, accettiamo la licenza e premiamo Install:

Il programma di setup eseguirà il download da Internet del sistema base e lo installerà sulla SD. Attendiamo il messaggio di conferma:

Primo collegamento

Inseriamo ora la SD nello slot della Raspberry Pi, quindi colleghiamo il cavo ethernet (è necessario il collegamento ad Internet per il primo setup), quello video (composito o HDMI), l’alimentazione e tastiera/mouse USB:

 

Il sistema eseguirà il download da Internet delle versioni più recenti della root partition e del software XBMC; dopo qualche minuto e qualche riavvio, XMBC sarà pronta per l’utilizzo!

 

Leave A Response »