4ld: calibrazione degli ESC

by luca
3 comments

Il kit acquistato da RCTimer include 4 ESC programmati con il firmware SimonK.

Questo firmware consente la calibrazione dei valori PWM minimi e massimi. Per prima cosa dobbiamo collegare l’ESC direttamente alla ricevente (non passando per la flight board Naza), utilizzando il canale 3:

esc-1

Ho approfittato della calibrazione per verificare anche il senso di rotazione di ogni motore, basandomi sullo schema incluso nel manuale Naza. Per visualizzare meglio la rotazione ho applicato delle striscioline di carta ai motori:

esc-2
Il procedimento di calibrazione è molto semplice:

[checklist]

  • tenendo la batteria scollegata, accendo il trasmettitore
  • imposto la levetta del gas al massimo
  • collego la batteria e attendo il suono di conferma
  • imposto la levetta del gas al minimo e attendo il suono di conferma
  • ora è possibile variare con la levetta del gas la velocità del motore

[/checklist]

Se il verso di rotazione è sbagliato, basta invertire due dei tre fili che collegano l’ESC al motore.

Ecco un breve filmato:

[youtube id=”c55DrR-vngE” width=”600″ height=”350″]

 

Related Posts

3 comments

Silvano 15 febbraio 2016 - 19:21

Anche con Esc opto si usa questa procedura?? Grazie

Reply
luca 16 febbraio 2016 - 09:24

se hanno firmware SimonK sì, l’unica differenza tra ESC normali e opto è che questi ultimi non hanno il circuito BEC (ovvero non hanno il regolatore a 5V).

Reply
silvano 22 novembre 2017 - 14:14

Gentile Luca, ti pongo, per me,un arcano mistero. Come posso calibrare degli esc con una ricevente dji DR16, ho anche in abbinamento la tx DT7. Dato che non ho il canale 3?
Grazie per la risposta (sicuro che tu ne avrai una]
Silvano da Genova

Reply

Leave a Comment

venti − venti =